Presso il nostro laboratorio si svolgono i corsi di:

manipolazione – decorazione – tornio

I Corsi possono essere individuali o al massimo di un gruppo di 5/6 partecipanti.
Non ci sono date od orari prestabiliti, ma i giorni e l’orario viene stabilito di volta in volta 

Corsi per dipendenti presso le  aziende e/o strutture pubbliche o private richiesto solo un minimo numero di 10 partecipanti.

Vi invitiamo comunque a venirci a trovare, cosá  che potrete”provare” vedere ed informarvi meglio del contenuto del corso.

PREMESSA

Crediamo fortemente che la libera capacita’ espressiva sia la medicina e la vitamina giusta per tutti i bambini.

Abbiamo, nel nostro lavoro fatto tesoro delle convinzioni della Dr.ssa  Maria Rita Parsi psicopedagogista che abbiamo avuto l’onore di conoscere ed apprezzare:

“La creativita’ e’ la pietra filosofale che trasforma la “materia vile” in oro, il nostro magma e il nostro caos interiori in “interezza”, in ordine armonioso.

E’ come una sintesi clorofilliana:  ti permette di trasformare l’anidride carbonica in ossigeno, di far uscire “ossigeno” dalle cose.

Dare anima all’anima vuol dire essere “poeti” e, dunque, “fare”, creare, “mettere i fantasmi sul quaderno” per riuscire a riconoscere, attraverso “l’action creative” la propria condizione interiore.

Un viaggio “da dentro a fuori” con gli strumenti della creativita’“

In particolare l’argilla per le sue caratteristiche offre molti vantaggi espressivi sia per il fatto di appartenere da sempre all’uomo (aspetto primordiale) sia per la facilita’ manipolativa adatta ai bambini (aspetto pratico).

CONTENUTI E METODOLOGIE

Il percorso creativo di manipolazione da noi tracciato si sviluppa su tre binari principali:

  1. La libera creativita’ individuale
  2. Il gioco di gruppo
  3. Il progetto didattico
  4. La libera creativita’ individuale

Durante i nostri incontri creiamo i presupposti perche’ i partecipanti siano liberi di esprimere quello che sentono dentro, specchio della loro giovane saggezza creativa individuale.

In questo contesto i conduttori adulti fungono da semplici “maggiordomi” che , indicate le regole del gioco, non interferiscono ne’ modificano la voglia e la capacita’ espressiva dei partecipanti.

Non esprimono giudizi sul risultato, astenendosi da luoghi comuni di confronto valutativo.

L’intervento dell’adulto conduttore, se richiesto, avviene per aiutare tecnicamente il bambino, e al solo partecipante spetta il compito di cogliere tutte le sue gioie e perplessita’ sul risultato ottenuto.

In pratica il ruolo del conduttore sara’ quello di incoraggiare il bambino ad accettare cio’ che sta facendo, interagira’con i partecipanti su  “come fare“  ma mai su “che cosa fare”

  1. Il gioco di gruppo

E’ una esperienza molto coinvolgente perche’ permette una fresca sintesi espressiva non piu’ individuale ma condivisa.

Le regole sono come al solito semplici. Si invitano i partecipanti (gruppi di 4-5 bambini) a raccontarsi una storia, una qualsiasi storia, che verra’ poi riportata giocando insieme su una lastra di argilla dove ciascuno sara’ libero di “raccontare” la sua storia trovando un filo conduttore espressivo comune.

  1. Il progetto didattico

Abbiamo a volte condiviso le esigenze didattiche di ciascun insegnante proponendo un diretto supporto creativo collegato ad un “progetto” educativo dell’anno in corso.

OBIETTIVI

Non abbiamo la presunzione di avere obiettivi quantificabili con formule o contenuti astratti, crediamo che se alla fine del del percorso che abbiamo tracciato il partecipante si sia divertito ed abbia condiviso con noi la gioia di fare, questo sia un buon traguardo.

Anche in questo caso prenderemo in prestito le parole di un altro pedagogista, il  francese Arno Stern  dal quale da sempre abbiamo cercato di ispirarci:

  • Felice come un bambino
  • Libero come un bambino
  • Capace come un bambino
  • Sereno come un bambino
  • Vivace come un bambino 
OPERATIVITA’ E COSTI

Noi proponiamo 8 incontri per una classe di 20/25 alunni della durata di 60 minuti, una volta alla settimana.

Questa formula da noi collaudata consente un buono svolgimento del percorso con la presenza di 2 conduttori/maggiordomi, per volta per classe.

Questo schema generale puo’ essere modificato  a seguito di un incontro con gli insegnanti per definire a priori quali aspettative pone la scuola verso il laboratorio, stabilire i tempi e le modalita’ di lavoro e il calendario degli incontri.

E’ previsto un incontro finale dedicato alla valutazione complessiva del laboratorio

Il costo per incontro per partecipante verra’ stabilito di volta in volta .

Non occorrono particolari condizioni ambientali : qualsiasi aula della scuola puo’ andare bene.

Non occorrono particolari strutture accessorie.

Noi provvediamo a tutto il materiale necessario.

I manufatti verranno consegnati al partecipante se richiesto.

I costi si intendono comprensivi di tutto :

(materiali di consumo cotture dai manufatti, colori, argilla)

Al termine del corso verra’ rilasciata regolare fattura alla scuola ed un attestato di partecipazione ad ogni bambino.

Siamo tre artigiani ceramisti che da alcuni anni hanno intrapreso oltre alla normale attivita’ produttiva di artigianato artistico (www.appenasfornati.com) e   anche questo impegno ed in particolare abbiamo avuto il piacere di giocare con l’arte a:

  • Madesimo

soggiorno estivo per i figli dei dipendenti di Telecom Italia

  • Milano

Scuola materna -elementare Clericetti.

  • Canzo

laboratorio ludico alla Biofera ( due gg.) dal 2003 al 2008

  • Centro diurno Ramo d’oro – Cormano

Adolescenti portatori di handycap

  • Grandate Biblioteca comunale

  • Vertemate con Minoprio

Parco di Minoprio feste di primavera e autunnali  2001- 2006

  • Schignano – scuola elementare   Corso per le 5 classi

  • Cabiate

Tecnologia d’impresa srl – formazione personale dal   2007 al 2008

  • Monza Paco Giochi – bambini dai 4 ai 6 anni

  • Villaguardia L’Isola che c’e   –  presenti dal 2005-2008

video disponibile su :  http://it.youtube.com/watch?v=56_vEJ4jg6Q

  • Castelvecchio di Rocca Barbena (Savona)

“Il paese dei balocchi” ( durata: 3 giorni , presenti dal 2005 al 2009)

  • Scuola  Puecher di Monza

Costruzione di strumenti musicali (due classi della prima   elementare) – 2009

  • Scuola elementare a Cantu’

(una classe di quinta e due di quarta elementare) l’antica  arte del vasaio – 2009

  • Mozzate (Co) Scuola materna – 4 classi con bambini dai 3 ai 5 anni – 2009

  • Materna di Civiglio (como) bambini dai 3 anni ai 5 anni – 2010

  • Arese Villa La valera

  • Cesano Boscone Galleria Auchan (su prenotazione)

  • Monza Galleria Auchan (su prenotazione)

Tornire l’argilla non e’ la cosa piu’ semplice che esista.
Richiede tempo ed esercizio.
Il corso di tornio e’ rivolto a chi, consapevole delle premesse sopra dichiarate, vuole iniziare un percorso formativo.
In tal senso le lezioni sono suddivise in gradi di difficoltà crescente.

  • I° gradino 18 ore
  • 2° gradino 20 ore
  • 3° gradino 30 ore

I corsi si svolgono individualmente.
É rivolto a coloro i quali avendo già delle conoscenze relative alla manipolazione vogliano approfondire le proprie esperienze usando le tecniche ceramiche (cristalline, smalti, engobbi).
Il corso si sviluppa in 5 incontri da due ore ciascuno e prevede essenzialmente parti pratiche e tecniche.
I corsi sono individuali o al massimo di 4 persone, i giorni e gli orari vengono stabiliti con voi di volta in volta
É aperto a tutti.
La manipolazione è la modalita’ piu` semplice ed antica con cui lavorare l’argilla, e’ un corso base durante il quale si apprendono le corrette tecniche di lavorazione di questa materia.
Il corso si sviluppa in 6 incontri da due ore ciascuno e prevede essenzialmente parti pratiche e qualche teoria di base.
I corsi sono individuali o al massimo di 4 persone, i giorni e gli orari vengono stabiliti con voi di volta in volta.
E’ aperto a tutti.